Ranja si racconta: leggi l’intervista

Un sorriso che conquista! Da tempo parte della Facondo Family, scopriamo di più su Ranja, l’assistente del dottor Elia con il quale condivide anche una singolare passione. 

 

Buongiorno Ranja, ci parli del suo ruolo all’interno della Facondo Family: quali sono i suoi principali compiti?

Buongiorno a voi! All’Interno della Facondo Family oltre ad affiancare i dottori durante le visite, mi occupo della gestione del magazzino controllando i materiali che utilizziamo durante le nostre giornate. Cerco sempre di mantenere tutto ordinato e aggiorno il dottore sulle giacenze. A volte copro la figura del “jolly “così da poter provare altre mansioni come la segreteria e la sterilizzazione.

 

La parola chiave che meglio la contraddistingue è “solare”. Come questa caratteristica incide nel suo lavoro?

Il nostro motto è “un sorriso illumina la vita”! E lo trovo perfetto! Mi piace accogliere i pazienti con un sorriso e cercare di farli stare a proprio agio. Molte volte le persone hanno “timore del dentista“ e se posso aiutarli ad affrontare questa paura ne sono felice. Anche con le colleghe quando il momento lo consente si scherza volentieri 

 

Cosa significa lavorare fianco a fianco del dottor Elia?

Non annoiarsi mai! Il dottore ha sempre nuove idee e ci tiene ad essere sempre aggiornato. Per questo ci  invita a dare sempre il meglio di noi, mettendo a disposizione nuove tecnologie, corsi e resta sempre aperto al confronto e al dialogo. Inoltre sia Il Dott Elia che la Dottoressa Rosaria durante le visite hanno l’abitudine di spiegare il loro operato in primis per rassicurare il paziente e nel contempo per mostrarci nuovi casi e illustrare il perché di determinate procedure.

 

Ci racconti delle sue passioni, in particolare quella che condivide con il dottore

Come si suol dire il mondo è piccolo, io e mio marito abbiamo la passione per la fotografia e negli ultimi anni ci siamo specializzati in quella elicotteristica (@helicoptersspotter). Così ci siamo trovati con il dottore a condividere una passione in comune, il volo in elicottero! Un’esperienza da provare! difficile da descrivere, riesci a raggiungere luoghi che probabilmente non avresti mai visto e nello stesso tempo è un mix di emozioni e adrenalina. Ovviamente con la macchina fotografica si cerca di catturare un momento, un paesaggio e quando possibile una bella virata.

 

Quali sono i suoi sogni professionali per il futuro? 

Mi piace il mio lavoro, per questo spero di continuare a crescere nella Facondo Family. Come accennato nella prima domanda a volte faccio il jolly, una figura che ha l’opportunità di cambiare mansione. Questo ruolo lo trovo stimolante, mi piace variare e mi aiuta a capire il lavoro in tutto il suo insieme.

 

Qual è secondo lei l’aspetto differenziante dell’approccio medico in Studio Dentistico Facondo rispetto ad altri studi?

L’empatia! I Dottori conoscono i loro pazienti e non mi riferisco solo al quadro clinico, ma a quei piccoli dettagli,che fanno la differenza, dal chiedere come sta un parente, come va il lavoro, la scuola ecc..! Durante la seduta coinvolgono il paziente per distrarlo e farlo sentire a proprio agio, inoltre per me un dettaglio importante è quando spiegano un percorso terapeutico a un paziente, gli fanno sempre più opzioni, gli spiegano ogni possibilità e chiariscono ogni dubbio, dando a ognuno l’opportunità di scegliere quello che più prediligono. 

Il nome Facondo Family non è stato dato per tendenza, ma perché qui si cresce insieme, e si crede che l’unione fa la forza. Siamo una squadra, siamo una famiglia e cerchiamo di migliorarci ogni giorno!