Tecnologia odontoiatrica. L’evoluzione a beneficio dei tuoi denti

Dopo aver parlato del nuovo software per la pianificazione implantologica, siamo felici oggi di illustrarti le principali tecnologie per trattamenti odontoiatrici adottate in studio. 

Un tema a noi tanto caro, quella dell’evoluzione tecnologica al servizio dell’odontoiatria: vediamo insieme come riusciamo a offrire ai nostri pazienti risultati efficaci integrando esperienza del medico e una strumentazione all’avanguardia.

Minor invasività e stress grazie al Laser Erbium:Yag 

Tra le tecnologie applicate all’odontoiatria, da anni il laser rappresenta per noi un valido supporto in svariate situazioni, dall’implantologia all’endodonzia passando per la cura delle carie. 

In studio ci avvaliamo del laser con tecnologia Erbium:Yag, utilizzato in varie branche della medicina e con potenzialità importantissime anche per l’odontoiatria. Preciso e facilmente controllabile, il laser rende l’intervento meno invasivo e garantisce una rapida ripresa post intervento. Grazie all’assenza di vibrazione il trattamento risulta meno stressante e più piacevole anche per i piccoli pazienti, e si ha un rischio molto limitato di mini fratture. 

Intarsio dentale in una sola seduta con il Cerec 3D 

Altra soluzione innovativa è CEREC, sistema modulare che grazie a un processo tecnologico ad alta definizione permette di costruire un intero intarsio dentale in ceramica in un’unica seduta.

CEREC è composto da tecnologia software 3D e molatrice computerizzata di ultima generazione, e il suo funzionamento è decisamente innovativo: le impronte, prese tramite una piccola telecamera, vengono inviate al software che elabora il progetto e da lì trasferite alla molatrice, la quale automaticamente creerà l’intarsio a partire da un blocco di ceramica. Tra i vantaggi di CEREC, nessuna presa di impronta come accadeva negli anni passati, abbattimento del numero di sedute e grandi risultati dal punto di vista estetico. 

Piezosurgery® per un’osteotomia sicura e dalla rapida ripresa 

Ed eccoci alla Piezosurgery®, tecnica evoluta per l’osteotomia (taglio dell’osso) che sfruttando la tecnologia di un macchinario rivoluzionario è in grado di effettuare tagli precisi per mezzo di ultrasuoni. Il taglio coinvolge i tessuti mineralizzati senza arrecare alcun tipo di danno a vasi, nervi e tessuti molli. Ne derivano una minore invasività, una rapida ripresa post operatoria e una maggiore sicurezza di intervento. In studio la Piezosurgery® è molto usata per chirurgia ortodontica, parodontale, implantologia e per innesti ossei.

Da troppi mesi rimandi l’appuntamento dal dentista? Contattaci e prenota il tuo check gratuito in studio: perché la prevenzione dentale viene prima di tutto!